Palù del Fersina 2018

Aprono le iscrizioni al CAMPO INVERNALE che anche quest'anno l'Oratorio propone a ragazzi, adolescenti e giovani delle nostre comunità... e non solo!
Quest'anno abbiamo in serbo diverse novità, a partire dalla location che sarà la Valle dei Mocheni, più precisamente trascorreremo il nostro soggiorno presso una struttura a Palù del Fersina.
L'altrà novità sarà il periodo: il campo si svolgerà in un turno unico dal 29 dicembre al 2 gennaio. 

La partenza è prevista per le ore 7.30 del 29 dicembre 2018, presso Piazza Europa a Pizzighettone.

La proposta è riservata a ragazzi e adolescenti dalla I media alla V superiore frequentanti. Il costo (viaggio A/R, vitto e alloggio) è di 190,00 euro (100,00 caparra + 90,00 saldo).
 


La struttura che ospiterà il gruppo è la Casa Lagorai di Palù del Fersina, in Valle dei Mocheni (TN), dove sarà utilizzata la forma dell'autogestione, al fine di coinvolgere i ragazzi in una esperienza diversa dalla solita vacanza...
È possibile iscriversi on-line tramite GIIN oppure direttamente il lunedì e il mercoledì dalle 15.30 alle 18.30, l'iscrizione e il pagamento della caparra vanno perferzionati ENTRO E NON OLTRE venerdì 14 dicembre. Prima della partenza si terrà un incontro all'oratorio San Luigi Gonzaga, rivolto ai partecipanti ed ai loro genitori: sarà domenica 9 dicembre alle ore 18.40 presso l'Oratorio San Luigi.

Il paese di Palù del Fersina si trova a 1396 m d’altezza alla destra del torrente Fersina. In Valle dei Mòcheni è sicuramente il paese con le tradizioni culturali più antiche ed interessanti, per questo proprio qui ha sede l’Istituto Culturale Mòcheno. Questo istituto studia la storia e le tradizione della popolazione mòchena e conserva l’omonima lingua, antico idioma derivato dall’antico tedesco e parlata dagli abitanti di questa valle.

I caratteristici masi con il tetto di scàndole di legno sono sparsi sul territorio impervio, ma sempre il luoghi ben esposti, con la Catena del Lagorai sullo sfondo. Nei pressi del sentiero che porta al lago di Erdemolo, a 5 km da Palù, c’è la miniera museo Graub va Hardimbl, coltivata già nel 1500 e fino al secolo scorso. La Valle del Fersina è conosciuta infatti fin dalla preistoria per i giacimenti minerari e per le relative attività fusorie.
Le tradizioni più originali sono quella della Stella, a Capodanno, quando i coscritti dell´anno portano per le strade del paese la Stella variopinta e luminosa, accompagnando il percorso con tipici canti. e quella misteriosa del Vècio e de la Vècia, l’ultimo martedì di carnevale.

Gli impianti più vicini sono quelli di Panarotta 2002, comprensorio sciistico situato a 15 km da Levico Terme (TN), che insieme alla stazione sciistica Funivie Lagorai fanno parte della Skiarea Valsugana e Lagorai che conta 18 i km di piste tutte ad innevamento programmato. Le piste sono servite da 4 impianti di risalita: 3 seggiovie e un tappeto mobile, tutti collegati tra loro.

Le aree sciistiche e il favoloso panorama che è possibile godere nella Valle rendono le vacanze invernali una favola indimenticabile con uno stile, quello dell'Oratorio, che è ancora capace di dare emozioni.

2018 - Campo invernale: Palù del Fersina

Tags oratorio: 

Domenica 30-12-18

La nostra giornata è cominciata con una piccola divisione: un gruppo è andato a sciare per tutta la giornata a Cavalese, mentre gli altri si sono alzati un po' dopo e sono partiti per una breve passeggiata in paese.
Dopo pranzo, siamo andati a Pergine per pattinare sul ghiaccio.

Più tardi abbiamo fatto merenda nei vari bar del paese e poi siamo rientrati a casa per docce e cena.

Nel dopo cena abbiamo guardato il film "Miracoli dal cielo" su cui domani mattina faremo la nostra attività.

Lunedì 31-12-18

Oggi, dopo la colazione, abbiamo iniziato la nostra attività sul film visto la scorsa sera. Divisi in gruppi in base all'età, abbiamo ragionato sui temi della fede e dei miracoli.
Successivamente siamo usciti per un momento di gioco al parco del paese.

Nel pomeriggio abbiamo preso parte alla Messa nella chiesa vicino alla nostra casa e abbiamo assistito al tradizionale "rito della stella" che si svolge nella valle l'ultimo giorno dell'anno.

Tornati a casa, abbiamo iniziato la (lunghissima) preparazione per il cenone e per la festa. Verso le 8 abbiamo cominciato l'abbondante cena preparata dalle nostre cuoche. La serata è proseguita tra balli animati dal nostro presentatore Gianmarco.

A mezzanotte siamo usciti per ammirare i bellissimi fuochi d'artificio con il suggestivo sfondo delle montagne e del cielo stellato. 
La serata e il nostro anno si è concluso con il brindisi, ancora qualche ora di ballo e, infine, con una dormita.

Auguriamo a tutti un Buon Anno Nuovo!

Martedì 01-01-19

Oggi, primo giorno del 2019, ci siamo concessi di stare a letto fino alle 9.30 per recuperare qualche ora di sonno. Dopo una bella colazione siamo andati al parchetto per trascorrere un'oretta all'aperto.
Dopo il pranzo, siamo usciti nuovamente per fare una caccia al tesoro divisi a squadre. 

Verso le 5 siamo rientrati e ci siamo fatti le docce.
Dopo cena, è iniziato il tradizionale bivacco con la distribuzione delle fasce, che quest'anno in realtà sono state bavaglie colorate. 

Terminata la nostra serata insieme e i ringraziamenti allo staff, le cuoche ci hanno deliziato con delle buonissime crêpe alla nutella.
Dopo questo spuntino serale, finalmente siamo andati a letto.

Mercoledì 02-01-19

E anche l'ultimo giorno è arrivato! 
Stamattina ci siamo svegliati di buon ora per preparare la nostra valigia e sistemare le camere.

Alle 11 abbiamo celebrato la messa tutti insieme e poi abbiamo pranzato.
Dopo pranzo abbiamo avuto ancora un momento da trascorrere in compagnia prima di partire per il ritorno.

Alle 2 abbiamo ripreso la strada di casa e, dopo qualche ora di viaggio, siamo finalmente tornati a casa.
Grazie a tutti per questi bellissimi giorni trascorsi insieme! 

Vi aspettiamo al prossimo campo!

Sabato 29-12-18

Oggi siamo partiti per il nostro campo invernale di quest'anno con destinazione Palù del Fersina alle 7.30 circa.
Dopo qualche ora di viaggio abbiamo raggiunto il museo Muse di Trento dove abbiamo potuto svolgere varie visite guidate.

Per le 13 circa ci siamo recati al seminario di Trento per mangiare il nostro pranzo al sacco preparato dalle cuoche.
Nel pomeriggio, divisi in gruppi, abbiamo visitato i mercatini di Natale di Trento, comprando qualche souvenirs.
Verso le 16 siamo ripartiti alla volta della nostra casa per i prossimi quattro giorni. 

Una volta arrivati, abbiamo trovato lo staff ad aspettarci e, dopo esserci sistemati nelle camere e aver fatto le docce, siamo scesi per la nostra prima cena tutti insieme.
Dopo cena, abbiamo fatto un gioco intitolato "torneo tre maghi", dalla celebre saga di Harry Potter, che ha decretato come vincitore la squadra Tassorosso. 
Alle 23.30 tutti a letto!